A partire dal 2015, la Biblioteca Universitaria di Genova si è attivata per ospitare nei propri spazi (e raccoglierne l’eredità culturale) il POLO della Fotografia, come cantiere di idee e di proposte culturali, nell’associazione Aiolfi lasciando come direttore artistico l’Arch. Giancarlo Pinto docente     presso la Scuola Politecnica dell’Università di Genova con lo scopo di formare in questo campo gli studenti di architettura, raccogliere e conservare materiale e documentazione storica, insegnare le tecniche tradizionali accanto a quelle moderne e sviluppare un progetto per il rilievo fotografico sistematico di tutti i monumenti e gli edifici storici della Liguria.

 

Grazie alla lungimiranza dell’allora direttrice della Biblioteca, dott.ssa Maria Concetta Petrollo, è stato stipulato un contratto di comodato d’uso gratuito con la Scuola Politecnica e il Dipartimento D.A.D dell’Università di Genova in base al quale la biblioteca, l’archivio e le attrezzature del POLO della Fotografia sono stati consegnati alla Biblioteca Universitaria di Genova, mantenendo così la loro coerenza e unitarietà come patrimonio culturale, che si è impegnata a custodirli e valorizzarli, in un’ottica di salvaguardia e di tutela delle testimonianze del passato in vista dell’elaborazione di nuove tecnologie per il presente.

Il patrimonio comprende circa 300 macchine fotografiche, partendo dalla più antica, che risale al 1886, con negativi e lastre, e arrivando fino ai giorni nostri, comprese alcune autentiche chicche come banchi ottici, macchine a soffietto, macchine a telemetro, modelli professionali reflex e di medio formato Hasselblad, Leica, Rollei, Nikon, Canon, ecc.; circa 200 tra libri e riviste di fotografia, manuali di macchine fotografiche e cataloghi di aste fotografiche; circa 4.000 CD Rom di fotografie scattate nel corso di dieci anni dagli oltre 500 studenti del Corso di Fotografia tenuto presso la Scuola Politecnica dell’Università di Genova; un laboratorio fotografico completo con tavolo luminoso, tavolo da still-life, pannello a depressione per fotografare mappe e disegni di grande formato, due ingranditori di cui uno multicolor, due duplicatori, un riproduttore, tre cavalletti e un set di tre lampade professionali complete di accessori e luci; un laboratorio di sviluppo e stampa antico, con attrezzature d’epoca provenienti dagli studi di alcuni fra i più noti fotografi e tecnici di Genova e della Liguria.

Questo prezioso materiale, salvato dalla dispersione o dalla distruzione grazie alla segnalazione congiunta da parte del Comune di Genova e del Municipio Centro-Est, permetterà alla Biblioteca di allestire uno spazio museale al terzo piano, costituito dal laboratorio di sviluppo e stampa antica, dal tavolo di lavoro per riparazioni di macchine Leica, dall’esposizione delle macchine fotografiche, delle ottiche, delle cineprese e delle altre attrezzature storiche; un laboratorio fotografico con set Fotografico attrezzato moderno, al pianterreno, inserito all’interno dell’aula didattica, in modo da poter effettuare lezioni e corsi aperti sia alla cittadinanza che al personale della Biblioteca e di altri Istituti del Mibact presenti a Genova e in Liguria.

Il POLO della Fotografia ha anche donato alla Biblioteca l’allestimento della Galleria Fotografica, un lungo e spettacolare spazio espositivo a cui si accede dall’atrio monumentale dell’Hotel Colombia e che consente di esporre in una sequenza ordinata fotografie antiche e moderne provenienti da archivi pubblici e privati o presentate da fotografi contemporanei.

Il materiale ricevuto verrà progressivamente catalogato dalla Biblioteca e messo a disposizione del pubblico anche on-line, insieme al proprio patrimonio storico di circa 400 fotografie su lastra, in modo da creare un autentico punto di riferimento, a livello cittadino e regionale, per la tutela e la valorizzazione del patrimonio fotografico, in linea con le più recenti indicazioni del Mibact in materia, che intende sviluppare notevolmente questo settore, ponendosi correttamente la questione della conservazione di documenti e testimonianze fra i più importanti e significativi riguardo ai due secoli passati.

I Video del Polo della Fotografia

Dalla didattica al museo: la cultura della fotografia cresce a Genova ("BJ Liguria Business Journal : Quotidiano di economia, finanza e marketing territoriale", 18 ottobre 2017)

 

 

Cieli incorniciati a Genova ("Il Secolo XIX", 8 ottobre 2017)

 

Fotografia, a Genova un primato europeo (video di Tabloid del 5 ottobre 2017)